Varietà di olivo: ecco i diversi ecotipi

l nostro Paese, per le caratteristiche del clima e del terreno, può vantare diverse cultivar d’olivo grazie alle quali è possibile ottenere, a seconda delle zone di riferimento, differenti tipologie di olio. L’insieme di tutte le tecniche necessarie per poter produrre olive e dopo raffinate tecniche il pregiato olio extravergine di oliva, è detta olivocoltura e a differenziarla contribuiscono diversi fattori: l’uso di tecniche e di macchinari specifici o la scelta delle attrezzature, che possono dar vita ad un oliveto molto produttivo.

olive

Da dove deriva la cospicua presenza sul nostro territorio di tantissime varietà di olivo? In realtà i coltivatori per lunghissimi anni hanno praticato l’innesto che ha permesso di dar vita a una grande varietà di ecotipi.

In linea generale, è possibile elencare diverse varietà di olivi che sono presenti su buona parte del territorio italiano, di cui alcune di esse sono per lo più diffuse al centro Italia, come ad esempio il Moraiolo, molto presente in Umbria. Tale cultivar ha una molto chioma folta, foglie di medie dimensioni e non soffre la siccità. Il suo olio è conosciuto in tutto il mondo per le sue diverse proprietà organolettiche e benefiche.

Il Frantoio, invece, è diffuso in tutto il territorio nazionale e anch’esso si presenta con una chioma molto folta e ben si adatta a tutti i terreni.

Il Leccino, coltivato anche all’estero, è piuttosto diffuso in Toscana. Le olive sono di grandi dimensioni e hanno una resa davvero soddisfacente. Infine, vi è il Pendolino i cui piccoli frutti garantiscono un’ottima produzione di olio.

L’Italia, dunque, è una terra che può vantare diverse cultivar di olivi e anche una produzione di olio di oliva di grande qualità. Amanti, esperti , degustatori e produttori possono trovare un punto di riferimento in rete per conferire pieno valore e credito a questo prodotto indispensabile della dieta mediterranea, davvero importante per chi ama condurre uno stile di vita sano ed equilibrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *